Corso Sommelier Professionale

corso_sommelier_roma

Corso Sommelier Roma

CORSO SOMMELIER

Gli allievi che completeranno questo corso conseguiranno la qualifica di Sommelier a fronte di una formazione esaustiva e professionale nell’ambito del vino. Grazie a tale qualifica sarà possibile accedere ad infinite opportunità lavorative a partire dalle 30 ore di STAGE presso delle strutture convenzionate. La didattica delle lezioni è interamente condotta da Sommelier Masterclass della prestigiosa agenzia Riserva Grande all’interno della Wine Room della nostra scuola. Il costo del corso può essere anche dilazionato fino ad un massimo di 6 rate mensili da 300€ ciascuna.


Obbiettivi

Lo scopo primario del corso è dare una formazione professionale completa agli utenti nel contesto della conoscenza del vino e delle principali bevande alcoliche.
Il Sommelier è innanzitutto un appassionato del vino oltre che un conoscitore dei territori del vino e dei principali prodotti del panorama vitivinicolo mondiale e, di conseguenza, il suo compito primario è raccontare il vino, nonché diffondere la cultura enologica internazionale.
L’Italia del vino è ai vertici qualitativi e produzione nel mondo, al punto che il vino è una delle peculiarità del nostro territorio. L’attenzione che il panorama internazionale rivolge a questo specifico settore del nostro paese ci impone una preparazione solida e completa in grado di rispondere alle sollecitazioni del mondo enogastronomico.
Il Sommelier deve saper gestire una cantina e redigere con competenza la Carta dei vini di ogni tipologia di locale, dai ristoranti, alle enoteche, ai wine bar. Tale figura professionale deve conoscere lo stile legato al servizio e alla presentazione del vino, saperne leggere un’etichetta, riconoscerne i difetti, l’arte della mise en place e la corretta presentazione del vino.


A chi è diretto il corso

Conoscere il vino e tutto ciò che lo riguarda è innanzitutto cultura. Il corso è diretto a tutti coloro che desiderino acquisire una conoscenza approfondita del mondo del vino grazie alla fruizione di basi solide e professionali.

Non ci sono limiti di età né è richiesta alcuna formazione pregressa nel settore enologico.


Opportunità professionali

Lo scopo del corso è quello di formare Sommelier preparati per entrare immediatamente nel relativo settore professionale. Tale qualifica apre difatti le porte per opportunità lavorative nel mondo del vino ad ogni livello.
Unitamente al corso vengono proposte 30 ore di STAGE presso alcune strutture collaborative con l’agenzia Riserva Grande, che cura la didattica dei corsi, ed Enoclub Siena presso gli eventi e le degustazioni a diffusione nazionale organizzati durante tutto il corso dell’anno.


Docenti

Marco Cum: direttore del corso, titolare dell’Agenzia Riserva Grande e Sommelier Masterclass
Chiara PuginaSommelier Masterclass, collaboratrice Eventi Riserva Grande
Davide Bonucci: Presidente Associazione Enoclub Siena
Elisabetta Titti AngiuliEnologa


Programma del: Corso Sommelier Professionale

PARTE PRIMA: analisi sensoriale e tecnica della degustazione

10 novembre 2015. Incontro n° 1 Presentazione del Corso. La figura del Sommelier Spunti di approfondimento: Il servizio dei vini, l’apertura della bottiglia e gli accessori In degustazione: brindisi di benvenuto

17 novembre 2015. Incontro n° 2 Analisi sensoriale: le mele – varie tipologie e la mela cotogna Nozioni di Vitivinicoltura Spunti di approfondimento: il Tastevin e la sua storia In degustazione : 1 bianco – 1 rosso (Entro la prima lezione saldo 1 rata di 300,00)

24 novembre 2015. Incontro n° 3 Analisi sensoriale: essenze floreali Enologia 1: i componenti del vino. La vinificazione in bianco e in rosato. Spunti di approfondimento: precedenze di servizio a tavola In degustazione : 2 bianchi – 1 rosato

1 dicembre 2015. Incontro n° 4 Analisi sensoriale: frutta a polpa bianca e tropicale Enologia 2: la vinificazione in rosso Spunti di approfondimento: come riconoscere i difetti del vino In degustazione : 3 rossi

15 dicembre 2015. Incontro n° 5 Analisi sensoriale: la frutta a polpa rossa e di bosco Tecnica della degustazione: esame visivo Spunti di approfondimento: i bicchieri da degustazione e la loro mise en place In degustazione : 1 bianco – 1 rosso Dicembre 2015, data da stabilire. Incontro n° 8 Visita ad un’Azienda vinicola Per toccare con mano la produzione del vino, la vigna e la cantina 1 dicembre 2014.

12 gennaio 2016. Incontro n° 6 Analisi sensoriale: le note vegetali e le erbe aromatiche Tecnica della degustazione: esame olfattivo Spunti di approfondimento: le bottiglie e i tappi In degustazione: 1 bianco aromatico – 1 rosso giovane – 1 rosso maturo

19 gennaio 2016. Incontro n° 7 Analisi sensoriali: le note speziate Tecnica della degustazione: esame gustativo In degustazione: 1 bianco -1 rosato – 1 rosso Esercitazioni sensoriali (saldo 2 rata di 300,00)

Gennaio 2016, data da stabilire. Incontro n° 8 Visita ad un’Azienda vinicola Per toccare con mano la produzione del vino, la vigna e la cantina

26 gennaio 2016. Incontro n° 9 Analisi sensoriale: burro, crosta di pane, lievito I vini speciali: gli spumanti Spunti di approfondimento: apertura di una bottiglia di Spumante In degustazione: confronto tra Metodo Charmat e Metodo Classico

2 febbraio 2016. Incontro n° 10 Analisi sensoriale: frutta secca, tostata e passita I vini liquorosi, aromatizzati, i vini passiti e muffati Spunti di approfondimento: come portare un vino alla giusta temperatura di servizio In degustazione : 1 Passito – 1 Sherry – 1 Vermouth

9 febbraio 2016. Incontro n° 11 Analisi sensoriale: riconoscimenti minerali ed empireumatici Cenni di Legislazione: denominazioni IGT, DOC, DOCG dell’enografia nazionale Spunti di approfondimento: come leggere un’etichetta In degustazione: 1 bianco – 2 rossi

16 febbraio 2016. Incontro n° 12 Analisi sensoriale: note di caffè, cacao, terra e sottobosco Cenni di Legislazione: principali denominazioni dell’enografia internazionale Spunti di approfondimento: le divise del Sommelier In degustazione: 3 vini internazionali (saldo 3 rata di 300,00)

23 febbraio 2016. Incontro n° 13 Analisi sensoriale: luppolo, cereali e caramello La Birra In degustazione: 4 tipologie di Birra

1 marzo 2016. Incontro n° 14 Analisi sensoriale: zucchero, miele, vaniglia Distillati, Liquori Nazionali ed Esteri Spunti di approfondimento: la cantina In degustazione: 2 distillati

8 marzo 2016. Incontro n° 15 Marketing del vino. La vendita e le strategie del Mercato Nazionale e Internazionale In abbinamento: verticale di 3 vini

15 marzo 2016. Incontro n° 16 Prova scritta di approfondimento e blind tasting

 

PARTE SECONDA: enografia nazionale e internazionale

22 marzo 2016. Incontro n° 1 Valle d’Aosta e Piemonte In degustazione: 3 vini delle regioni trattate

29 marzo 2016. Incontro n° 2 Lombardia e Trentino Alto Adige In degustazione: 3 vini delle regioni trattate

5 aprile 2016. Incontro n° 3 Veneto e Friuli Venezia Giulia In degustazione: 3 vini delle regioni trattate

12 aprile 2016. Incontro n° 4 Liguria ed Emilia Romagna In degustazione: 3 vini delle regioni trattate

19 aprile 2016. Incontro n° 5 Toscana In degustazione: 3 vini delle regioni trattate 26 aprile 2016. Incontro n° 6 Marche e Umbria In degustazione: 3 vini delle regioni trattate

3 maggio 2016. Incontro n° 7 Lazio e la gastronomia regionale In degustazione: 3 vini delle regioni trattate 10 maggio 2016Incontro n° 8 Abruzzo, Molise e Campania In degustazione: 3 vini delle regioni trattate

17 maggio 2016. Incontro n° 9 Puglia, Basilicata e Calabria In degustazione: 3 vini delle regioni trattate

24 maggio 2016. Incontro n° 10 Sicilia e Sardegna In degustazione: 3 vini delle regioni trattate

31 maggio 2016. Incontro n° 11 La Vitivinicoltura in Europa In degustazione: 3 vini dei Paesi trattati

7 giugno 2016. Incontro n° 12 La Vitivinicoltura nel Mondo In degustazione: 3 vini dei Paesi trattati

14 giugno 2016. Incontro n° 13 La Vitivinicoltura in Francia 1 In degustazione: 3 vini delle regioni trattate (saldo 4 rata di 300,00)

21 giugno 2016. Incontro n° 14 La Vitivinicoltura in Francia 2 In degustazione: 3 vini delle regioni trattate

28 giugno 2016. Incontro n° 15 Prova scritta di approfondimento e degustazione alla cieca

Giugno 2016, data da stabilire. 2° Visita ad un’Azienda vinicola Per toccare con mano la produzione del vino, la vigna e la cantina

 

PARTE TERZA: L’Abbinamento Cibo/vino: tecniche di accostamento

13 settembre 2016. Incontro n° 1 Storia e tradizioni della gastronomia. Le regole della tavola e la mise en place In abbinamento: 1 spumante metodo charmat – 1 spumante metodo classico (saldo 5 rata di 300,00)

20 settembre 2016. Incontro n° 2 L’alimentazione e i suoi principi. La cottura e la conservazione dei cibi. La legislazione (D.O.P. e I.G.P.) In abbinamento: 1 bianco giovane e fresco – 1 bianco maturo

27 settembre 2016. Incontro n° 3 Metodologia e regole generali dell’abbinamento In abbinamento: 1 rosato – 1 rosso giovane

4 ottobre 2016. Incontro n° 4 Le uova, le salse e i fondi, l’olio e il burro In abbinamento: 1 spumante metodo classico – 1 bianco affinamento in acciaio – 1 bianco affinamento in legno

11 ottobre 2016. Incontro n° 5 L’aceto, le erbe aromatiche e le spezie In abbinamento: 1 bianco aromatico – 1 rosato – 1 rosso affinamento in legno

18 ottobre 2016. Incontro n° 6 I cereali: pane, pasta, riso, polenta e pizza In abbinamento: 1 spumante metodo charmat – 1 bianco giovane e fresco – 1 birra artigianale

25 ottobre 2016. Incontro n° 7 I prodotti di salumeria In abbinamento: 1 spumante metodo classico – 1 rosso frizzante – 1 rosso giovane strutturato

8 novembre 2016. Incontro n° 8 Le carni bianche, le carni rosse e la selvaggina In abbinamento: 1 rosso giovane affinato in acciaio – 1 rosso giovane affinato in legno – 1 rosso maturo e strutturato

15 novembre 2016. Incontro n° 9 Il latte e i formaggi In abbinamento: 1 spumante metodo classico – 1 bianco aromatico e strutturato – 1 muffato

22 novembre 2016. Incontro n° 10 Prova pratica di abbinamento 4 etichette per la verifica dell’abbinamento con diverse tipologie di preparazioni (saldo 6 rata di 300,00)

29 novembre 2016. Incontro n° 11 Il pesce e i frutti di mare In abbinamento: 1 bianco giovane e fresco – 1 bianco strutturato – 1 rosato

6 dicembre 2016. Incontro n° 12 Ortaggi e legumi, funghi e tartufi In abbinamento: 1 bianco profumato – 1 bianco maturo – 1 rosso giovane

13 dicembre 2016. Incontro n° 13 Dolci, gelati e frutta. I vini dolci In abbinamento: 1 spumante dolce – 1 passito bianco – 1 liquoroso

20 dicembre 2016. Incontro n° 14 Il cioccolato. Gli abbinamenti impossibili In abbinamento: 1 passito rosso – 1 aromatizzato – 1 distillato

22 dicembre 2016. Incontro n° 15 Cena di abbinamento Gli allievi accosteranno un menu completo con i vini a disposizione, per ogni singola portata.

10 gennaio 2017 Incontro n° 16 Prova d’esame: test scritto e degustazione di 3 vini campione e 1 distillato

17 gennaio 2017. Incontro n° 17 Cerimonia di consegna dei diplomi

*Il Corso prevede 30 ore di stage presso strutture collaborative con Riserva Grande quali enoteche e ristoranti ed Eventi a tema.

Kit in dotazione per ogni allievo: Quaderni e schede di degustazione Tastevin Apribottiglie Materiale didattico Bicchieri a disposizione in aula. 1 libro di testo per ogni livello formativo

Docenti del Corso: *Marco Cum, direttore corso, Titolare Agenzia Riserva Grande, Sommelier Masterclass *Chiara Pugina, Sommelier Masterclass, Collaboratore Eventi Agenzia Riserva Grande *Davide Bonucci, Presidente Associazione Enoclub Siena

Il Corso ha il Costo di 1.800,00. La quota corso può essere versata per intero all’atto dell’iscrizione o può essere suddivisa in 6 rate di euro 300,00 cadauna. In questo caso l’importo che va versato all’atto dell’iscrizione corrisponde alla 1 rata, le restanti rate vanno versate nelle date previste come da contratto. Una volta sottoscritto, il contratto non può essere rescisso, il corso va comunque pagato interamente nei termini e nelle condizioni previste. Qualora si ha necessità di interrompere il corso per motivi personali, si può riprendere il corso nelle edizioni successive senza ulteriori costi.

Struttura del Corso

Il Corso è strutturato in 48 lezioni totali, comprensive di cena finale di degustazione, visita in aziende vitivinicole, prove scritte ed esami. Le lezioni hanno frequenza settimanale, per essere ammessi agli esami occorre frequentare assiduamente il corso e non superare un terzo delle assenze sul totale delle lezioni. In caso di assenza, tutte le lezioni, previa prenotazione, sono recuperabili nelle edizioni successive del corso.

Il Corso prevede un esame finale per essere ammessi alla qualifica di Sommelier. Gli esaminandi saranno valutati con prove scritte e orali dai docenti del Corso. Per essere ammessi alla qualifica suddetta è necessario acquisire la sufficienza nella valutazione. Alla fine di ogni livello gli allievi si cimenteranno in una prova scritta che ha lo scopo di valutare il percorso personale e che non ha valore ai fini dell’esame finale per la qualifica.

Il corso prevede in libro di testo per ogni livello. Per non gravare ulteriormente sulla quota di adesione, durante il Corso verranno indicati siti web dove acquisire nozioni fondamentali. Eventuali libri di testo, non obbligatori, verranno comunque consigliati in sede di Corso.

Il Corso si terrà in Roma, nella sede MIXOLOGY Academy in via Ostiense 230. Le lezioni avranno inizio il giorno martedì 10 novembre 2015 e termineranno il 17 gennaio 2017 con la cerimonia prevista per la consegna dei diplomi.


Contattaci per il Corso Sommelier Professionale

CLICCA SU ENTRAMBI I RIQUADRI QUI SOTTO E POI SUL PULSANTE "INVIA" PER MANDARCI IL TUO MESSAGGIO


Iscrizione al Corso Sommelier Professionale

Chiama lo 06 89017461 SCRIVICI per ricevere maggiori informazioni, altrimenti procedi seguendo le istruzioni.

  • PRIMO PASSO: Scarica il Modulo di Iscrizione che troverai scendendo in fondo alla pagina, compilalo in tutte le sue parti e invialo ad info@corsiperbarman.it

VUOI BLOCCARE DEFINITIVAMENTE

IL TUO POSTO AD UNO DEI PROSSIMI CORSI?

  • SECONDO PASSO: versa un ACCONTO pari al 20% del costo totale del corso prescelto direttamente presso una delle nostre sedi su appuntamento, oppure se preferisci confermare la tua partecipazione a distanza, la SOLUZIONE MIGLIORE è fare un BONIFICO pari al 20% del costo totale del corso alle seguenti coordinate bancarie:

– IBAN: IT63W0832703211000000005506

– DESTINATARIO: Stairs s.r.l.

– CAUSALE: Corso Sommelier Professionale

  • TERZO PASSO: invia la RICEVUTA del pagamento effettuato tramite bonifico (è sufficiente anche una foto scattata con il cellulare) ad info@corsiperbarman.it e aspetta di essere ricontattato dal nostro staff.

 

300,00

NON HAI ALCUNA POSSIBILITA’ DI FARE UN BONIFICO BANCARIO?

Paga un Acconto di 300€ direttamente tramite Carta di Credito cliccando sul bottone arancione qui sopra.

Per qualsiasi dubbio chiama lo 06 89017461, oppure SCRIVICI per ricevere maggiori informazioni.



Modulo di iscrizione